Mancarella: gli Oss a casa e gli ospedali ne pagano le conseguenze

TR NEWS TALK – Malgrado l’assenza degli Oss in ogni struttura ospedaliera, da settembre in 110 non lavorano. L’ipotesi di nuovi concorsi, senza attingere dalla graduatoria esistente comporterà nuova precarietà. Così Giuseppe Mancarella, dei Cobas.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*