Scatta la nuova stretta: nei centri estetici e parrucchieri con green pass

PUGLIA- Arriva la nuova stretta prevista per chi non possiede il green pass. Dal 20 gennaio scatta infatti l’obbligo di esibire la certificazione verde base per usufruire dei servizi alla persona: parrucchieri, barbieri ed estetisti. Dal primo febbraio sarà richiesto il pass verde nei negozi di abbigliamento, di intimo e in quelli per bambini, giocattoli compresi.

Resterà comunque la possibilità di recarsi senza green pass in  alcuni negozi, ossia:

-supermercati e alimentari
-farmacie e parafarmacia
-negozi di ottica
-negozi per l’acquisto di pellet o legna per il riscaldamento
-benzinai
-pescherie
-macellerie
-mercato all’aperto
-negozi per la cura degli animali

Consentito l’ingresso senza green pass anche negli uffici giudiziari, questura o caserma, per chi dovrà presentare una denuncia o testimoniare ad un processo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*