Il Lecce di Coppa pensa alla Roma: domenica poi c’è la Cremonese

La decide Coda (foto P.Pinto)

LECCE –  Testa alla Roma: capitan Fabio Lucioni e compagni sono attesi dal valoroso match infrasettimanale di giovedì sera, con fischio d’inizio alle ore 21:00, con la Roma nel magico stadio “Olimpico”, valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Altro allenamento al mattino sul campo dell’Acaya per la comitiva salentina preparare la tosta gara contro la squadra di Mourinho che, poi, sarà seguita da quella di campionato di domenica al Via del Mare con la Cremonese di Fabio Pecchia. Prima giornata di ritorno con fischio d’inizio alle ore 18:30.

ECCO BARONI “Ora pensiamo a Roma, andiamo li senza timore, vogliamo misurarci e vedere cosa possiamo fare, servirà interpretarla in modo giusto. All’Olimpico faremo un po’ di rotazioni, abbiamo tanti giocatori pronti”: così Marco Baroni a caldo nel post match della gara in casa del Pordenone, vinta 1-0 dai suoi, nel presentare l’incontro contro la squadra capitolina in cui, come confermato dall’ex Reggina, ci sarà spazio per le seconde linee, proprio come successo per i sedicesimi di finale in cui i salentini hanno battuto La Spezia con un secco 2-0  l Picco.

SITUAZIONE COVID-19 – Intanto, l’U.S. Lecce, con una nota, ha comunicato che “uno dei tre calciatori risultati positivi al Covid-19, si è sottoposto nella giornata di ieri a test molecolare di controllo le cui risultanze hanno dato esito negativo”. Martedì pomeriggio, infine, sarà la giornata di Lorenco Simic, difensore centrale croato classe ’96, che verrà presentato alla stampa dal direttore sportivo Stefano Trinchera. Il giocatore si è legato al club di Via Colonnello Costadura fino al 30 giugno 2024 con opzione per la stagione sportiva successiva.

C. Tommasi

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*