Brindisi ricomincia da Brescia, mercoledì ospiterà Napoli

J. Chappel (foto Maurizio De Virgiliis)

BRINDISI – Arginata l’emergenza sanitaria dettata ancora una volta dal Covid in casa Brindisi è tutto pronto per partire per Brescia dove domani sera i ragazzi di Vitucci scenderanno sul parquet del PalaLeonessa. La gara si sarebbe dovuta svolgere lo scorso 2 gennaio ma i casi Omicron hanno messo all’angolo l’intero torneo.

Brindisi, non al top dopo periodo di quarantena, dovrà per forza provare a rimpolpare i 14 punti in classifica di fronte ad un avversario che ne ha 12 e che comunque arriva con gli stessi dubbi legati alla forma fisica dopo i contagi che lo hanno colpito.

Per motivi legati alla privacy non si conoscono né il numero e nemmeno se ci sono ancora dei positivi fuori ma una cosa è certa, mancherà Zanelli, ma per infortunio.

Al momento però sembra certo lo svolgimento del match con palla a due alle 20:00, dovrebbero esserci infatti i presupposti per giocare, entrambe le squadre avrebbero oltre il 65% della rosa a disposizione. Entrambe però dovranno fare di necessità virtù e gettare il cuore oltre gli ostacoli legati ad una condizione fisica non al meglio.

Per Brindisi quella contro Brescia è la prima di due gare importantissime utili a staccare il biglietto per la Coppa Italia, contro Gevi Napoli, al PalaPentassuglia, mercoledì 19 gennaio alle 20:00 si chiuderà il girone di andata e ci saranno i primi verdetti.

Agli atleti servirà concentrazione, sacrificio, determinazione e coraggio; ed un forte spirito di squadra è quello che serve per superare questo strano momento creato ancora una volta dall’emergenza sanitaria.

 

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*