Attualità

Emiliano accanto ai genitori per la Dad: “Se scuole rifiutano, vi sosterrò al Tar”

BARI- Come già avvenuto nel marzo scorso, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano si dice pronto a sostenere i genitori che vogliono far studiare i propri figli in Dad (didattica a distanza) non mandandoli a scuola in presenza, costituendosi al loro fianco dinanzi al Tar se impugneranno il rifiuto della Didattica a distanza da parte dello scuole. Lo ha scritto con un messaggio inviato alla community Facebook “Genitori pugliesi favorevoli alla Dad”, che conta oltre 6mila iscritti. Il post è stato prima pubblicato e poi cancellato dagli stessi amministratori, me nel frattempo è stato comunque condiviso da tanti.

Nei giorni scorsi, Emiliano aveva più volte sconsigliato il rientro in presenza chiarendo il fatto di non poter emanare un’ordinanza apposita, poiché da agosto il Governo ha vietato questo tipo di provvedimenti a sindaci e presidenti di Regione, a meno che non vi sia una zona rossa.

Tuttavia, il “personale convincimento giuridico” di Emiliano è che “durante una pandemia globale, nessuno può essere obbligato al rischio di contagiarsi, se esiste un mezzo per ridurre il rischio. Persino i lavoratori essenziali non possono essere obbligati ad esporsi al contagio senza mascherine, tute, guanti e maschere. Quindi – ha rimarcato – chi non vuole prendersi il rischio non è obbligato ad andare a scuola”. Pertanto, “di fronte al rifiuto della Dad da parte dei dirigenti scolastici, “le famiglie potrebbero impugnare il diniego di fronte al Tar”.

Articoli correlati

Addio a Riu, il “gorilla triste” di Fasano

Redazione

Presentato alla comunità di Salve il Piano urbanistico generale

Redazione

Polizia locale, controlli straordinari per garantire la sicurezza

Barbara Magnani

Palazzo Carafa “Aperto alle emozioni”: “Benvenuti a casa vostra”

Barbara Magnani

Incontro del MRS, Pagliaro: “Terme punto focale del futuro del territorio”

Barbara Magnani

Screening gratuiti di Confesercenti Brindisi: informazione e formazione

Andrea Contaldi