Si accoltella alla gola: muore 48enne

GALLIPOLI – Si è tagliato la gola con un coltello davanti a sua madre e sua sorella: tragedia, nella tarda serata di ieri, in un appartamento in via Terni a Gallipoli. La vittima, spirata in ospedale, è un uomo di 48 anni del posto, salumiere in un supermercato.

Non si conoscono i motivi che lo hanno portato al gesto estremo, in un modo così cruento e, perdipiù, davanti alle due donne a lui più care. Sono loro che, choccate, hanno chiamato i soccorsi. Il 118 ha portato il ferito nell’ospedale Sacro Cuore di Gesù, ma i tentativi di salvargli la vita si sono rivelati vani.

Indagano sulla vicenda i carabinieri di Gallipoli.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*