Furto nella cattedrale di Nardò. Caccia al ladro che ha portato via oggetti sacri

NARDO’-Ha approfittato del buio e delle impalcature che circondano la chiesa interessata da lavori di ristrutturazione della facciata, è entrato nella sacrestia e ha rubato gli oggetti sacri che ha trovato a disposizione. Ora è caccia aperta al ladro che poco prima dell’alba ha messo a segno un furto nella cattedrale di Santa Maria Assunta, nel centro storico di Nardò. Ha agito alle 5,30, quando ancora era buio, ed ha portato via tre calici, due pissidi e le chiavi del tabernacolo, il tutto per un valore di circa quattro mila euro. A denunciare il furto degli oggetti è stato il parroco della cattedrale dopo un sopralluogo compiuto insieme ai carabinieri.

Il ladro è stato ripreso dalle telecamere. Ha agito da solo e sul volto aveva una mascherina anti Covid. Le indagini si sono concentrate sulle immagini e attraverso queste si sta cercando di identificarlo.

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*