CuoreAmico, l’edizione delle meraviglie

TELERAMA – Torna puntuale il suono della solidarietà di casa nostra: i salvadani di CuoreAmico che si infrangono per regalare gioia.

La lunga maratona tv dell’Epifania è un appuntamento che si è rinnovato anche quest’anno per la 21esima edizione del Progetto Salento Solidarietà: anche in questi lunghi mesi funestati dalla pandemia, il Salento ha risposto “presente” per i bambini che, colpiti da svariate patologie, hanno bisogno di un sostegno trasparente e concreto.

Ai 633 bambini entrati in questi annni nella grande famiglia di CuoreAmico, oggi si aggiungono Alice, Antonio, Emanuele, Samuele, Marika, David, Asia. Alcuni hanno bisogno di un supporto economico, altri di un’auto speciale per il trasporto sicuro e comodo di chi è in sedia a rotelle. Finora la cifra raggiunta è di 4.645.111,88 euro e le auto attrezzate che già circolano nel Salento sono 168. Tutti numeri che, dopo questa edizione, crescono notevolmente.

E, anche in emergenza sanitaria, lo straordinario talento dei salentini nel fare del bene ha trovato il modo di farsi valere: ci sono stati matrimoni dedicati alla onlus preferendo ai doni di nozze un’offerta, e commercianti che hanno fatto la staffetta, “passandosi” i salvadanai nei propri negozi. E ancora aste di beneficenza e merende solidali, ospitati illustri come Franco Simone e videmessaggi speciali, come quello di Alessandra Amoroso. A metà diretta, un inedito “A tu per tu”: sul salotto di Max Persano, l’ideatore e presidente di CuoreAmico, Paolo Pagliaro, ha ripercorso le tappe di 21 anni di amore incondizionato.

E così, tra racconti toccanti, testimonianze, musica, spettacolo e ospiti inediti -in studio c’era anche un cavallo!- la “cavalcata” -è il caso di dirlo- del rush finale è stata davvero quella dell’edizione delle meraviglie, in cui niente, nemmeno una pandemia mondiale, ha impedito all’amore di farsi strada.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*