Fabbrica clandestina di liquori in un garage: sequestro a Lecce

LECCE- I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e i carabinieri del Nas hanno scoperto a Lecce una fabbrica clandestina di liquori. In particolare, le operazioni di infusione e miscelazione di alcol per la produzione di liquori venivano svolte in un garage di pertinenza di una abitazione privata senza alcun tipo di autorizzazione fiscale e sanitaria. Sono stati sottoposti a sequestro contenitori metallici, filtri, etichettatrici e ogni altro materiale utilizzato per la fabbricazione clandestina, oltre a prodotto semilavorato e 200 bottiglie di liquore già etichettate e imballate pronte per essere immesse in commercio con diverse denominazioni (limoncello, arancello, caffè, alloro).Il responsabile della presunta frode è stato denunciato per fabbricazione e commercializzazione di liquori senza le prescritte autorizzazioni, sottrazione all’accertamento e al pagamento dell’accisa sull’alcole e le bevande alcoliche.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*