“Giustizia per Ylenia”: il padre in sciopero della fame davanti al Ministero

ROMA – “Dopo 15 anni Ylenia Attanasio attende giustizia. Vittima di una guida assassina, ancora non riconosciuta come tale dalla giustizia”. Con queste parole, il comitato “Vogliamo giustizia per Ylenia” annuncia che il padre della ragazza di Alezio scomparsa tragicamente in un incidente stradale nel 2007, è in sciopero della fame davanti al Ministero della Giustizia a Roma.

Una delegazione del Comitato è stata ricevuta da Capo e vice capo gabinetto del Ministero. Anche a Lecce nei prossimi giorni sono state annunciate iniziative pubbliche di solidarietà.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*