Brindisi prova a fare un regalo di Natale a Treviso, poi ci ripensa e vince

BRINDISI – Fuochi d’artificio, di bomba in bomba, di rimbalzo in rimbalzo, nella dodicesima giornata della Serie A1 di basket, al PalaPentassuglia succede tutto il contrario di tutto e al termine di una gara incredibile, all’over time, Brindisi, dopo quattro sconfitte consecutive, strappa le pagine del passato e scrive la parola vittoria contro Treviso.

Nel primo quarto Brindisi parte forte grazie a Chappel, in doppia cifra già in questi primi dieci minuti, e Nick Perkins che permettono di chiudere sul 30-24. Il secondo quarto ancora meglio i salentini che vanno al riposo sul 51 a 40.

La Nutribullet al rientro prova a mettere in difficoltà Happy Casa ma si abbassano le percentuali di entrambi i team, con i padroni di casa che avrebbero dovuto accelerare definitivamente ma permettono all’avversario di rimanere aggrappato alla speranza di potercela fare e si chiude sul 63 a 57.

Nell’ultimo quarto sembra un sogno, sembra la gara che tutti avrebbero voluto vedere tranne i tifosi di Brindisi. Incredibile, ad un minuto dal suono della sirena i ragazzi di Vitucci sono a più 10 ma Nutribullet ci crede e ci riesce, e ad un secondo dalla fine con tre punti in più di Brindisi, Russell si mette in proprio, la difesa avversaria doveva solo commettere fallo ma lui vola e la insacca da tre pareggiando i conti. E nel momento in cui Brindisi sembra avere ormai le ruote sgonfie cambia di nuovo le sorti dell’incontro e accelera mettendo sul parquet tutto quello che ha in corpo e la vince per 99 a 95. Sontuose le prove di Nick Perkins con 25 punti e di Chappell con 19, in doppia cifra anche Adrian con 13, Gaspardo 11 e Josh Perkins con 10. Complimenti anche a Dimsa del Treviso che ne ha realizzati 26.

Una vittoria importante in chiave Final Eight di Coppa Italia, una vittoria che non solo porta punti ma anche autostima dopo il rischio di implosione e grazie all’over time Brindisi si ritrova, a volte basta poco per cambiare la storia di una stagione. Basta un episodio, niente regali di Natale quindi per Treviso, al PalaPentassuglia torna a brillare la “Stella del Sud”.

Qualche ora di meritato riposo e poi testa alla Champions League, mercoledì si va in casa dell’Hapoel Holon per provare a sognare ancora; mentre il 26 dicembre sempre al PalaPentassuglia arriva Pesaro, palla a due alle ore 18:00.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI-NUTRIBULLET TREVISO: 99-95 dts (30-24, 51-40, 63-57, 86-86)

HAPPY CASA BRINDISI: Adrian 13 (5/9, 1/4, 9 r.), J. Perkins 10 (0/5, 1/5, 4 r.), De Donno ne, Zanelli 8 (1/1, 2/3, 4 r.), Visconti 5 (1/3 da 3, 1 r.), Gaspardo 11 (1/2, 2/3, 3 r.), Redivo 4 (1/3, 0/2, 1 r.), Chappell 19 (2/4, 4/6, 3 r.), Clark 2 (1/2, 0/2, 1 r.), Udom 2 (1/2, 2/4, 5 r.), N. Perkins 25 (7/10, 1/3, 6 r.), M. Vitucci ne. All.: Vitucci.

NUTRIBULLET TREVISO: Russell 20 (4/9, 3/3, 2 r.), Faggian ne, Vettori ne, Bortolani 8 (0/2, 1/5, 2 r.), Imbrò 6 (2/7 da 3, 5 r.), Casarin (0/1 da 3), Chillo 4 (2/2, 0/1, 1 r.), Sims 16 (4/6, 2/2, 16 r.), Sokolowski 4 (0/2, 1/4, 6 r.), Dimsa 26 (2/5, 5/8, 3 r.), Jones 11 (4/4, 1/2, 2 r.). All.: Menetti.

ARBITRI: Rossi – Bartoli – Gonella.

M.C.

LA CLASSIFICA LBA

  1. A|X Armani Exchange Milano 22
  2. Virtus Segafredo Bologna 20
  3. Dolomiti Energia Trento 16
  4. GeVi Napoli Basket 14
  5. Allianz Pallacanestro Trieste 14
  6. Happy Casa Brindisi 14
  7. Nutribullet Treviso Basket 12
  8. Bertram Derthona Tortona 12
  9. UNAHOTELS Reggio Emilia 12
  10. Umana Reyer Venezia 10
  11. Banco di Sardegna Sassari 10
  12. Germani Brescia 10
  13. Carpegna Prosciutto Pesaro 8
  14. Vanoli Basket Cremona 6
  15. Openjobmetis Varese 6
  16. Fortitudo Kigili Bologna 6

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*