Virtus Francavilla e Taranto: dimenticare i derby

Un momento del derby Foggia-Virtus Francavilla (foto F. Miglietta)

FRANCAVILLA F. NA/TARANTO – Virtus Francavilla e Taranto devono cancellare le rispettive sconfitte subite nella penultima giornata del girone di andata. La squadra biancazzurra è stata sconfitta a Foggia 1-0. Il Taranto, invece, ha perso 3-1 con il Bari. Archiviati i due derby pugliesi, Virtus Francavilla e Taranto guardano avanti.

VIRTUS FRANCAVILLA  – La formazione allenata da Roberto Taurino riceverà la visita della Juve Stabia. I campani sono reduci dalla vittoria contro il Potenza. Le “vespe” fuori casa non hanno affatto un ruolino invidiabile. Infatti negli ultimi cinque viaggi hanno rimediato 4 sconfitte e portato a casa soltanto un punto conquistato a Catanzaro.

In casa, invece, la Virtus Francavilla ha fatto valere sempre il fattore campo. Finora solo una sconfitta, contro la Turris. Nelle altre sette partite, cinque vittorie e due pareggi. Solo Bari, Palermo, Avellino e Taranto non hanno mai perso in casa. La sconfitta allo Zaccheria è costata alla squadra di Taurino l’aggancio in classifica da parte dei rossoneri allenati da Zeman. La formazione francavillese tuttavia resta in zon play off e proverà a chiudere il girone di andata con una vittoria o quantomeno con un risultato positivo. Contro la Juve Stabia Taurino non potrà contare su Tchechoua, squalificato per una giornata dal giudice sportivo.

TARANTO – Anche in casa Taranto si deve dimenticare in fretta il derby perso contro il Bari. La sconfitta è costata il sorpasso in classifica di Juve Stabia e Picerno. I rossoblu sono attualmente fuori dalla zona play off. E il Taranto per l’ultima partita di andata ospiterà proprio il Picerno tentando quindi il controsorpasso. I tarantini proveranno a far valere la legge dello Iacovone dove finora nessuno ha mai vinto. Di contro il Picerno è in serie positiva da quattro turni: tre vittorie e un pareggio, un avversario da prendere con le molle.

PREVENDITA – Intanto è stata avviata la prevendita dei biglietti per la partita di domenica prossima con inizio alle ore 14:30. Il biglietto di Curva ha un costo di 13 euro, ridotto 11. Quello di Gradinata 17 (15), Tribuna Laterale 30 (28), Tribuna Centrale 50 (48). Per gli ospiti il costo è di 13 euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*