Il presepe di cartapesta di Guacci negli spazi dell’ex Ospedale dello Spirito Santo

LECCE- Nelle gallerie dell’ ex Ospedale dello Spirito Santo, si respirerà l’aria del Natale: la pregiata struttura architettonica del cuore di Lecce ha accolto il presepe in cartapesta policroma risalente alla prima metà del XX secolo del maestro Luigi Guaggi che ha realizzato la maggior parte delle 21 statue che lo compongono insieme a Francesco Pantaleo e Arturo De Vitis. Il presepe artistico , che fa parte dell’esposizione sulla cartapesta del cartello Carlo V, è stato affidato dal comune di Lecce alla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per valorizzare la sua sede nel periodo del Natale. Un evento inaugurato da una cerimonia alla presenza della prefetta di Lecce Maria Rosa Trio e dell’amministrazione comunale.

Si chiama Francesca Riccio la nuova soprintendente per le province di Lecce e Brindisi che per l’occasione ha promosso un’attenta ricognizione di ogni statua per valutarne lo stato di conservazione e che voluto valorizzare anche un’altra importante opera artistica: un organo suonato dal musicista Antonio Rizzato in un concerto a cura del Conservatorio Tito Schipa di Lecce.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*