Segnalazione anonima: incontro “no vax” non autorizzato, 70 persone in un locale. Blitz dei carabinieri, denunciata l’organizzatrice

doc cantina salice

CARMIANO – Ad allertare i carabinieri della stazione di Carmiano è stata una telefonata anonima: in un locale si stava svolgendo un incontro “no vax” non autorizzato, senza il rispetto delle misure anti covid di contenimento del virus. All’arrivo dei militari nel luogo segnalato, circa 70 persone, senza mascherine, si sono allontanate dal locale in questione, sede di un’associazione culturale del posto.

Identificati gli organizzatori dell’evento, questi hanno riferito ai carabinieri che si trattava di un incontro in cui si era parlato di Scuola e altri temi, senza specificare argomenti. Hanno poi aggiunto che vi erano anche rappresentanti di altre associazioni della provincia. Dopo le verifiche del caso, è stata denunciata a piede libero una donna di 36 anni per avere organizzato la riunione in questione senza preventivi avvisi e autorizzazioni.

Nel corso di altri servizi anti covid effettuati in tutta la provincia di Lecce dai carabinieri, sono state controllate 196 persone per verificare il regolare possesso di green pass e super green pass nei rispettivi casi in cui è richiesto, e tre persone sono state sanzionate. 43 gli esercizi commerciali controllati: un titolare è stato sanzionato e uno è stato il provvedimento di chiusura provvisoria dell’attività, con annessa sanzione amministrativa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*