Perrone: “Nel 2017 nessun dissesto, ora impegni non mantenuti”

LECCE- “Nel 2017 il comune di Lecce non era in una situazione di dissesto”. L ‘ex sindaco Paolo Perrone commenta così la bocciatura del Piano di Riequilibrio Finanziario adottato nel 2019 dalla giunta Salvemini. “La situazione si sarebbe manifestata all’epoca ed invece il rischio dissesto si verifica oggi”. Risponde così al sindaco che aveva parlato di una situazione conseguenza anche del modo con il quale “per tanti anni le casse del Comune sono state trattate, producendo una mole di criticità che abbiamo assunto l’impegno di rimuovere”.

“Una situazione sicuramente complessa quella ereditata dall’attuale amministrazione- dice Perrone- ma che è stata ereditata anche dai noi e che risale agli anni 90. In questi due anni però, anche a causa del Covid, è peggiorata”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*