Voucher ai Comuni per supportare gli effetti dei cambiamenti climatici

BARI- La Giunta Regionale ha approvato una variazione al bilancio di previsione 2021 e pluriennale 2021-2023 che finanzia con a 933.000,00 euro un sistema di incentivazione finalizzato alla redazione dei Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC) i cui beneficiari saranno i Comuni pugliesi. L’attuazione prevedrà l’adozione di un Avviso Pubblico da indirizzare alle Amministrazioni locali pugliesi aderenti al Patto dei sindaci e tale  iniziativa si tradurrà in un sistema di voucher concessi agli Enti locali per sostenere la redazione del Piano.

“Grazie a queste risorse – dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci –  sarà possibile rafforzare la capacità di azione e di strategia degli enti locali nell’urgente e complessa sfida della transizione ecologica ed energetica”. “La strategia condivisa tra i due assessorati -continua  l’Assessora all’Ambiente, Anna Grazia Maraschio- promuove ciò che per la Puglia è ormai fondamentale: una visione ampia delle politiche di sviluppo che tenga in connessione le diverse competenze favorendo pertanto un’azione sinergica che abbia benefici sul territorio”.

Il valore del voucher sarà graduato come di seguito indicato:

-€ 20.000,00 per le Amministrazioni capoluogo di Provincia;

-€ 15.000,00 per le Amministrazioni con popolazione fra 50.001 e 70.000 abitanti;

– € 12.000,00 per le Amministrazioni con popolazione fra 30.001 e 50.000 abitanti;

– € 10.000,00 per le Amministrazioni con popolazione fra 19.001 e 30.000 abitanti;

– € 6.000,00 per le Amministrazioni con popolazione inferiore a 19.000 abitanti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*