La replica di “Progetto città”: mai chiesto nulla, se non trasparenza e imparzialità

LECCE – “Gravi e scomposte le affermazioni del coordinatore di Puglia Popolare, che forse non conosce i propri interlocutori”. Così replicano a Mazzei i consiglieri di “Progetto Città”: Pierpaolo Patti, Marco Giannotta e Carlo Mignone.

“Crediamo di esserci caratterizzati per non aver mai chiesto nulla -dicono- le riunioni di maggioranza e le richieste di condivisione le avanziamo da tempo, naturalmente al sindaco, non all’amministratore della Lupiae.

Frasi come “alzare il prezzo” non ci appartengono e le rispediamo al mittente -aggiungono- lo stesso mittente disposto a valicare i confini della propria appartenenza politica pur di sedere con chi vince. Abbiamo chiesto al sindaco un indirizzo politico fatto di trasparenza e imparzialità. Non credevamo che questo potesse urtare in tal modo la suscettibilità di chi fino a ieri a quella gestione così infausta della Lupiae ha partecipato, dai banchi dell’allora maggioranza”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*