Ad Acquedotto Pugliese il Premio Industria Felix

BARI- Per il terzo anno consecutivo, Acquedotto Pugliese si fregia del Premio Industria Felix – L’Italia che compete per i risultati di bilancio relativi al 2019. L’ambìto riconoscimento, rivolto a sottolineare le migliori performance gestionali delle società con sede legale in Italia, è stato assegnato  a seguito di un’indagine condotta, sulla base di criteri oggettivi, da Industria Felix Magazine .

“Siamo davvero orgogliosi di questo riconoscimento – afferma Antonio Braccio, Direttore Amministrazione, Finanza e Controllo di Acquedotto Pugliese – che testimonia l’impegno della nostra azienda per una gestione della risorsa idrica sempre più orientata alla sostenibilità, alla ricerca e all’innovazione. I dati di bilancio del 2019 più significativi sono il valore della produzione, pari a 563,5 milioni di euro, gli investimenti saliti a 160 milioni di euro e l’utile netto di esercizio pari a 29,5 milioni di euro. Dati contenuti nel Report Integrato, che unisce il Bilancio di esercizio e quello di Sostenibilità, raccontando a tutto tondo un anno di lavoro per il territorio e la collettività”.

 

I dati finanziari più significativi del Bilancio 2019

  • Valore della Produzione: 563,5 milioni di euro (più 15,3 milioni rispetto a quello del 2018)
  • Utile Netto di Esercizio: 29,5 milioni di euro (rispetto ai 22,5 milioni del 2018)
  • Investimenti: 160 milioni di euro (in crescita rispetto ai 146,8 milioni del 2018)

Gli investimenti del gruppo AQP realizzati nel corso del 2019 ammontano, complessivamente, a circa 160 milioni di euro(in crescita rispetto ai 146,8 del 2018) così ripartiti:

  • 65 milioni per il comparto depurativo
  • 44 milioni per il settore idrico
  • 42 milioni per le opere fognarie
  • 9 milioni per altro

Il valore aggiunto generato e distribuito agli stakeholder è pari a 241 milioni di euro (in crescita rispetto ai 233 milioni dello scorso anno).

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*