Professionisti e P.Iva in Parlamento a tutela dei contribuenti

LECCE- Cinque associazioni di categoria comunicano l’accoglimento della loro petizione di riforma del Garante del Contribuente in Parlamento e la prossima convocazione in Senato. Partite Iva Nazionali (PIN), Camera Civile Salentina, Movimento Consumatori, Sindacato Italiano Commercialisti (SIC) e Milano PerCorsi comunicano che, in data odierna, la loro comune istanza di riforma del Garante del Contribuente è stata assegnata in Parlamento.

I Presidenti delle rispettive associazioni informano, dunque, che la petizione è stata assegnata alla VI Commissione del Senato (Finanze e tesoro), con protocollo n.964, e che prossimamente saranno chiamati ad esporre la loro proposta.

Nelle scorse settimane, infatti, a seguito del convegno organizzato da Camera Civile Salentina dal titolo “Una vera riforma processuale deve coinvolgere la P.A” le predette associazioni avevano denunciato la necessità di riforma del Garante del Contribuente e manifestato l’intenzione di promuovere un’azione comune volta a favorire maggior dialogo tra Fisco e contribuenti.

Riferiscono i Presidenti delle associazioni “È nostra intenzione fornire un contributo significativo sul tema della riforma fiscale e per questo riteniamo necessario un confronto più ampio e più inclusivo che possa permettere, a tutte le categorie interessate, di esprimere in maniera completa ed esaustiva le proprie idee con proposte atte a disciplinare al meglio la materia”.

Il Presidente di Partite Iva Nazionali (PIN)
Dott. Antonio Sorrento

Il Presidente del Sindacato Italiano Commercialisti (SIC)
Dott. Stefano Sfrappa

Il Presidente di Milano PerCorsi
Dott. Marcello Guadalupi

Il VicePresidente di Movimento Consumatori
Dott. Bruno Maizzi

Il Presidente di Camera Civile Salentina e Coordinatore Regionale Camere Civili di Puglia
Avv. Salvatore Donade

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*