Finta malattia per “arrotondare” in associazioni di volontariato: tre condanne

LECCE – Secondo l’accusa, si assentavano dal posto di lavoro fingendosi malati e invece prestavano opera di volontariato in associazioni convenzionate con Asl: tre persone sono state condannate a due anni per, a vario titolo, i reati di truffa e falso. I fatti si riferiscono al periodo tra il 2011 e il 2014.

Si tratta di un’infermiera, un sottufficiale dell’Aeronautica e un dipendente della Asl, che si è costituita parte civile nel processo.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*