Casarano, ritrovato il cadavere di una donna in avanzato stato di decomposizione. E’ mistero

CASARANO-A trovare il corpo semi mummificato di una donna è stato il proprietario del terreno, alla periferia di Casarano nei pressi della zona industriale. Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, irriconoscibile perché esposto alle intemperie e agli animali, era per terra nei pressi di un casolare. L’uomo ha raccontato ai carabinieri arrivati sul posto appena scattato l’allarme di non essere entrato nel terreno da mesi. Non si conoscono al momento né l’identità della donna, né le possibili cause della morte. Il medico legale, arrivato sul posto per un’ispezione cadaverica, non ha potuto stabilirlo. Qualche elemento più potrebbe darlo l’autopsia che è stata disposta dal pm di turno e che sarà eseguita nei prossimi giorni nel Vito Fazzi dove il corpo è stato portato.

La donna è di pelle bianca e senza documenti. Al momento non risultano denunce di scomparsa negli ultimi tre mesi. Ad alcuni mesi fa potrebbe infatti risalire la morte. Secondo le prime ipotesi potrebbe trattarsi di qualche donna non italiana non censita, ma ovviamente le indagini sono sono in corso da parte dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Lecce e della compagnia di Casarano.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*