Seclì: con l’eolico offshore davanti Venezia chissà cosa sarebbe successo

CASTRO- “Immaginate cosa sarebbe successo se il progetto fosse stato previsto davanti alla laguna di Venezia. Bisogna evitare grossi impianti che hanno impatto paesaggistico”. Così Marcello Seclì, presidente di Italia Nostra Sud Salento.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*