Nardò in dieci uomini corsaro col Matino: vittoria di carattere, decide Mancarella

L'espulsione di Van Ransbeeck

PARABITA – Il Nardò batte in trasferta la Virtus Matino con una bel gol di Mancarella al 44° del primo tempo, pochi minuti dopo l’espulsione di Van Ransbeeck, doppio giallo al 37°.

Una vittoria che assume una valenza ancora più importante tenendo conto che il Toro gioca tutto il secondo tempo, anzi 55 minuti per l’esattezza, in inferiorità numerica ma ciò nonostante alza un muro tra centrocampo e difesa ed argina nel migliore dei modi il fervore del Matino, buona squadra e ben messa in campo, che non riesce più a riacciuffare la gara.

Una vittoria meritata, in dieci uomini, e senza aver subito gol per la prima volta in campionato. Inutile parlare di cura De Candia, perché ormai questo è il Nardò di De Candia che ha collezionato Dieci punti in quattro gare rivitalizzando squadra e ambiente.

Prossimo turno i granata giocheranno con il Francavilla in Sinni.

IL TABELLINO

VIRTUS MATINO-NARDÒ 0-1

VIRTUS MATINO (4-3-3): Convertini; Cavalieri (7′ st Monopoli), Salto, Facundo, Taveri (1′ st Inguscio); Tarantino, Marin (30′ st Grandis), Graziano; Ruibal, Ancora, Alemanni (14′ st Giambuzzi). A disp.: D’Ippolito, Fina, D’Amicis, Pozzessere, Calò. All.: Branà.

NARDÒ (4-3-1-2): Lovecchio; Alfarano, De Giorgi, Masetti, Dorini; Mengoli, Van Ransbeeck, Cancelli; Mancarella; Puntoriere (45′ st Cavaliere), Cristaldi (34′ st Caputo ). A disp.: Petrarca, Porcaro, Mariano, Palazzo, Valzano, Mileto, Gallo. All.: De Candia.

ARBITRO: Allegretta di Molfetta.

MARCATORE: Mancarella al 44’

AMMONITI: Taveri, Ancora, Tarantino, Inguscio (V)

ESPULSO: 44’ Van Ransbeeck (N) per somma di ammonizioni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*