Emiliano: Lopalco stanco ma la nostra sanità è in salute

LECCE – “Arrivo dal mondo della scienza, che ha delle sue regole. Non è facile avere a che fare con quelle della politica e della burocrazia. Mi sono trovato di fronte a un sistema che è molto complicato da governare…tanti, tanti sono gli ostacoli, i punti di vista, gli interessi… per uno che, come me, è abituato a lavorare all’interno di un set di regole precise, non è facile”. Così l’assessore Piuerluigi Lopalco in un’intervista rilasciata a Repubblica. Tra le sue dichiarazioni anche la scelta del governatore per l’acquisto di un costoso medicinale in favore di un bambino affetto da SLA ma per l’ex assessore non opportuno visto le condizioni specifiche del piccolo. Per Emiliano però le cose non starebbero così identificando, nei motivi dell’abbandono, una stanchezza personale del protagonista e non una visione differente. “Rispetto la sua scelta, per fare il nostro lavoro bisogna essere allenati” ma la stoccata viene nella frase “la nostra sanità però è in salute”.All’uscita di scena non seguiranno anche le dimissioni dall’assise regionale, infatti Lopalco continuerà ad esserci da consigliere regionale eletto nel settembre 2020.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*