Corruzione, sei arresti in Puglia. Indagati dirigenti e funzionari della Regione

doc cantina salice

Ventuno indagati, sei persone arrestate, 2 milioni di euro sequestrati: è il bilancio dell’operazione “Radici” iniziata questa mattina all’alba dalla Guardia di Finanza di Bari, per presunte corruzione e truffa ai danni della Regione Puglia.

Dei 21 indagati, tre sono dirigenti e funzionari dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, 10 sono imprenditori del settore e 8 consulenti agronomi. Gli indagati rispondono, a vario titolo, di tentata concussione, corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio, falsità ideologica del pubblico ufficiale in atti pubblici, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche commessi a Bari e in provincia di Foggia nel periodo 2012 – 2020.
Maggiori dettagli nel corso della mattinata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*