Sport

Baroni: “Il Parma? Avversario importante. Prestazione di livello e coinvolgente”

LECCE – Lecce-Parma è una partita che non ha bisogno di presentazioni e lo sa bene anche mister Marco Baroni che avverte i suoi delle difficoltà e della bellezza del match del Via del Mare: “Sono partite che valgono la pena di giocare. Questo ci fa piacere. Siamo contenti che ci sia un’attesa del genere e attendiamo con voglia. Siamo concentrati. Ci sarà grande affluenza e vogliamo fare una partita importante. Incontriamo un avversario di grande livello”.

L’ex Reggina spiega, poi, la situazione dell’infermeria: “Barreca rientra, Gargiulo e Dermaku vediamo. Impatto influenzale molto più forte per loro due. Strefezza, Meccariello e Gabriel sono arruolabili. Le scelte passano in secondo piano adesso, perché la squadra sta bene. Ci aspettiamo tutti un’ulteriore crescita dei miei ragazzi”.

La classifica del suo Lecce fa sorridere ed è ricca di buoni propositi: “Ho aspettative per me, per il club e per la città intera.  Il campionato di B, lo considero molto interessante. Chi ha più continuità va meglio. Quando dico che non guardo la classica, non è che non la guardo. Punto, però alla prestazione perché è quella che ti permette nei momenti importanti di correre e fare bene”.

La squadra di Enzo Maresca è cambiata molto rispetto a questa estate quando ha incontrato i giallorossi: “Rispetto alla gara di Coppa Italia è un’altra partita. Loro erano più spavaldi, era calcio di agosto. Ora hanno capito cosa è la serie B. Squadra impegnativa, ma più si alza l’asticella, più ci piace”.

Quella con i ducali sarà una gara in un Via del Mare con una fortissima presenza di tifosi: “Dobbiamo creare un’identità per chi ci guarda, la prendo come responsabilità. Serve una gara di livello e che coinvolga.  Chi ci guarda deve ricevere qualcosa. Il pubblico è la parte più bella del calcio”.

Infine, Marco Baroni lascia spazio ai ricordi di quando indossava la maglia del Lecce: “Penso alla gara della promozione e alla partita con il Napoli. La scena più bella la salvezza. Coronamento di una annata voluta e sofferta. Festa bellissima. Di squadra. Per colpa della pandemia, i ragazzi non hanno visto questo spettacolo”.

Fischio d’inizio alle ore 14: si gioca domenica, arbitra il sig. Ghersini di Genova.

C. Tommasi

Articoli correlati

Brindisi, marcia da big

Redazione

Atletica, chiusi i campionati studenteschi italiani: argento per studente salentino

Redazione

Parte la serie A di calcio, alle 20.45 esordio del Lecce con l’Inter, ecco il programma completo

Redazione

Coppa Italia Primavera, al Deghi Center con il Lecce passa il Napoli, decide Mazzone

Redazione

Il vino del campione, Ronaldinho a Lecce

Redazione

Provincia a secco, sport al palo: tempi lunghi per il palazzetto di via Merine

Redazione