Ruffano vince la “Gara pubblica regolare”, via alla riqualificazione delle periferie

RUFFANO – Ruffano vince la gara d’appalto pubblica di collettamento delle acque: la sentenza del Consiglio di Stato.
Quest’ultimo ha accolto l’appello proposto da un’impresa difesa dagli avv.ti Leonardo Maruotti, Francesco G. Romano, che si è aggiudicata l’appalto del Comune ruffanese per la realizzazione di servizi alla residenza per la riqualificazione delle periferie attraverso una pluralità di interventi, tra cui il collettamento delle acque limitrofe.
Nel caso di specie, il Tar aveva ritenuto di escludere l’impresa aggiudicataria in quanto questa non aveva formalmente allegato, in sede di giustificazione delle offerte, gli accordi con altre società che avrebbero determinato un abbattimento dei costi, documenti che, tuttavia, erano stati depositati in corso di causa.
Il Consiglio di Stato ha definitivamente chiuso la questione, ritenendo legittima l’aggiudicazione disposta dal Comune di Ruffano.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*