Donazione multiorgano al “Vito Fazzi”

LECCE – Operazione complessa che ha impegnato i medici del Fazzi per ore, una donazione multiorgano da parte di una donna di 66anni ricoverata nel reparto di Anestesia e Rianimazione per aneurisma della carotide. Dopo il rilievo clinico e strumentale di morte encefalica, i familiari della donna hanno dato il consenso alla donazione degli organi.
Sono state avviate quindi le procedure di valutazione di idoneità e il prelievo di reni, fegato e cornee. Il prelievo ha impegnato gli operatori del reparto di Anestesia e Rianimazione – diretto dal dott. Giuseppe Pulito – coadiuvati da oculisti, anatomopatologi, urologi, nefrologi, infermieri di sala operatoria e dalla direzione sanitaria del Presidio Ospedaliero.
La Direzione generale, che ha diramato una nota – ringrazia tutti gli operatori che hanno reso possibile un’operazione così complessa ed esprime cordoglio ai familiari che in un momento di grande dolore hanno deciso, con sensibilità e umanità, di donare la possibilità di vita ad altre persone.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*