Lecce, il Dea prende forma: trasferita la terapia intensiva del Fazzi

LECCE- Da ieri il Reparto di Terapia intensiva del Fazzi è attivo presso il nuovo Dea, il dipartimento per le emergenze e accettazione che sorge accanto. È stato completato nella giornata di giovedì, infatti, il trasferimento di 16 posti letto dal Fazzi (plesso storico) al nuovo padiglione. 8 posti di terapia post operatoria continueranno ad essere gestiti per la Chirurgia generale nel blocco centrale del Fazzi. Quasi completato, poi, il trasferimento di Ortopedia, asse portante del Trauma center.

“È un passo importante quello del trasferimento della Terapia Intensiva – spiega il direttore generale Asl Rodolfo Rollo – perché il Dea, con i circa 300 posti letto, inizia ad assolvere la mission per cui era stato costruito: dare cura e assistenza ai casi più complessi e urgenti. Siamo partiti con il Reparto più complesso e procederemo per gradi, con l’obiettivo di trasferire in una nuova struttura e in sicurezza tutti i reparti ospedalieri caratterizzati da un’alta intensità dei livelli di cure”.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*