Masseria Tagliatelle, approvato il bando per la gestione

LECCE – Una gestione decennale, affidata a una partnership di quattro soggetti capeggiati da un Ente del Terzo settore, che potranno beneficiare di un contributo di 500mila euro erogato da Fondazione con il Sud.

È questo il futuro prossimo di Masseria Tagliatelle, il complesso storico risalente al XVI secolo situato nel quartiere Ferrovia all’interno del Parco delle Cave di Marco Vito. Qui l’amministrazione comunale di Lecce intende avviare una offerta integrata di servizi e attività di interesse pubblico finalizzate all’inclusione sociale, alla valorizzazione delle peculiarità storiche e culturali dell’immobile, alla creazione di opportunità di lavoro per soggetti fragili, al sostegno ai giovani e il rafforzamento di reti sociali nel quartiere e nella città. Oggi il Consiglio comunale ha approvato lo schema di contratto di comodato decennale dell’immobile che sarà alla base del bando pubblico di prossima pubblicazione, attraverso il quale saranno individuati i nuovi gestori. “Dopo l’assegnazione della gestione, Masseria Tagliatelle potrà finalmente diventare quel luogo pubblico aperto e vivo che il quartiere Ferrovia, e la città, attendono – dichiara l’assessora alle Politiche Urbanistiche Rita Miglietta – è stato un lungo ed inclusivo percorso, incentrato tutto sulle attività e le funzioni di un luogo meraviglioso e ricco di potenzialità del quale preserviamo la forte vocazione pubblica, con funzioni votate all’innovazione sociale, all’inclusione”.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*