Lucioni: “Ci è mancato solo il gol”

LECCE – Capitan Fabio Lucioni scende in campo per analizzare lo 0-0 dei suoi del Via del Mare contro il Perugia di Massimiliano Alivini, un risultato che visto il primo tempo disputato dai giallorossi sembra stare leggermente stretto ai suoi: “Se il nostro allenatore ha detto che nel primo tempo siamo stati stratosferici,  significa che ha visto come abbiamo interpretato la gara. Abbiamo lavorato in settimana per esprimerci in questa maniera. Ci è mancato solo il gol, un po’ per fortuna un po’ per imprecisione. Succede spesso -ha detto il difensore- che nel calcio queste partite si perdono e tra virgolette se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno siamo stati bravi a non concedere occasioni al Perugia”.

La fase  difensiva sembra essere più quadrata rispetto allo scorso campionato: “Io impronto tutto sul lavoro, alla lunga paga. Gli altri anni abbiamo anche vinto il campionato prendendo qualche gol di troppo. Quest’anno invece stiamo concedendo qualcosina in meno agli avversari e sfruttiamo di meno le occasioni che abbiamo. Oggi abbiamo avuto 7-8 palle gol, le occasioni ci sono ma bisogna continuare a lavorare. C’è solo il lavoro dal lunedì alla domenica. La strada è giusta”.

A chi gli chiede se si trova meglio al centro della difesa con Alessandro Tuia o Biagio Meccariello, l’ex Benevento spiega:  “Io credo che noi lavoriamo tutti alla stessa maniera. Mi permetto di spendere due parole su Listkowski, c’è stata una crescita e dimostra la fiducia in tutti. Ho ascoltato le sue parole nei miei riguardi e vede il contributo che posso dare, cerco di darlo quotidianamente. Con chi mi trovo meglio? Siamo cinque centrali e lavoriamo in sintonia. Sappiamo tutti movimenti e affiatamento c’è di più con chi conosci e fai più partite. I numeri però dimostrano la nostra efficienza indipendentemente da chi gioca”.

Nel prossimo turno infrasettimanale di giovedì c’è il big match in casa del Brescia per la decima giornata di serie B, con fischio d’inizio alle ore 18:30: “Prepareremo la gara come le altre, cercheremo di imporre il nostro gioco e far vedere la nostra voglia di far punti” .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*