Lecce, dopo il Picchio ecco il Grifo. Le probabili formazioni

LECCE – Dopo il pareggio di Ascoli, il Lecce torna a casa ed ospita il Perugia di Alvini che arriva al Via del Mare sulle ali dell’entusiasmo dopo la prima vittoria al Curi ottenuta contro il Brescia.

Il grifo ha 13 punti in classifica, due meno del Lecce (15), frutto di 3 vittorie, 4 pareggi, 1 una sconfitta, 9 gol fatti e 5 subiti.

Il Lecce, per la nona giornata del campionato di serie B, affronta il Perugia sulla scia dei 7 risultati utili consecutivi.

Mister Marco Baroni senza Helgason fermo ai box ha un ampio ventaglio di scelte e col solito 4-3-3 dovrebbe mandare in campo Gabriel, ex di giornata, in porta; Gendrey, Tuia, Lucioni e Barreca in difesa; Majer, Hjulmand e Gargiulo in mezzo al campo; Strefezza, Coda e Di Mariano sulla linea avanzata.

Mister Massimiliano Alvini che deve fare a meno dell’infortunato Burrai e dello squalificato Lisi, dovrebbe optare col 3-5-2 per Chichizola; Sgarbi, Angella, Dell’Orco; Ferrarini, Segre, Ghion, Kouan, Falzerano; Carretta, De Luca.

Arbitra il sig. Antonio Giua di Olbia, fischio d’inizio alle 14:00.

Telecronaca su Sky, in srtreaming anche su DAZN, Helbiz e Now. Radiocronaca su Radio Rama, diretta testuale sul sito piazzagiallorossa.it

LE PROBABILI FORMAZIONI:

LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Tuia, Lucioni, Barreca; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. A disp.: Bleve, Vera, Paganini, Gallo, Olivieri, Bjorkengren, Meccariello, Listowski, Blin, Calabresi, Dermaku, Rodriguez. All. Marco Baroni

PERUGIA (3-5-2): Chichizola; Sgarbi, Angella, Dell’Orco; Ferrarini, Segre, Ghion, Kouan, Falzerano; Carretta, De Luca. A disp.: Fulignati, Rosi, Curado, Zanandrea, Righetti, Santoro, Vanbaleghem, Murgia, Gyabuaa, Matos, Murano. All. Massimiliano Alvini

ARBITRO: sig. Antonio Giua di Olbia

ASSISTENTI: sig. Valerio Vecchi di Lamezia Terme e sig. Claudio Gualtieri di Asti; IV Uomo il sig. Rosario Luongo di Napoli. In sala video var sig. Daniele Paterna di Teramo e avar sig. Oreste Muto di Torre Annunziata.

M.Cassone

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*