Per la Virtus Francavilla arriva il Bari: vietato sbagliare

FRANCAVILLA FONTANA – Bisogna cambiare rotta, tranquillizzarsi, riprendere la corsa e evitare di commettere passi falsi: nell’ultima gara con il Palermo, persa 1-0, si è vista una Virtus Francavilla molto nervosa, priva di entusiasmo e molto diversa dalla squadra ammirata ad inizio stagione.

Nel finale di gara del “Barbera” piove sul bagnato in casa bianco-azzurra, con Perez che viene espulso per proteste e, qualche minuto dopo, fuori anche Nobile in pieno recupero per un’uscita fuori area. Espulsi anche il tecnico Taurino e un componente della panchina.

Adesso, nel prossimo turno c’è il derby con il Bari al “Nuovarreda Arena”, in programma domenica 24 ottobre 2021 alle ore 17.30 e valida per l’11esima giornata do serie C.

Mano pesante, intanto, del giudice sportivo per Leonardo Perez che incassa tre giornate di squalifica dopo l’espulsione per “condotta ingiuriosa nei confronti dell’arbitro pronunciando al suo indirizzo epiteti offensivi e proferendo frasi blasfeme”. Un turno di stop Nobile (per il fallo di mano da espulsione), Enyan e Miceli (entrambi alla quinta ammonizione stagionale). L’allenatore Taurino e il collaboratore Rizzo due giornate di squalifica. Un turno di squalifica anche al vice di Taurino, Pietro Sportillo. Il vice presidente Donatiello viene inibito fino al 29 ottobre “per avere avuto, al termine della gara, un acceso e prolungato diverbio con un dirigente della squadra avversaria, rendendo necessario l’intervento dei dirigenti delle due Società al fine di separarli”.

La Virtus ha totalizzato, fin qui, 14 punti, frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte con 8 reti fatte e 8 subite. In casa ha preso 8 punti con 2 vittorie e 2 pareggi con 5 reti fatte e 2 subite.

Il Bari, invece, è la capolista del girone C di Serie C con 24 punti, frutto di 7 vittorie e 3 pareggi con 20 reti fatte e 7 subite. Lontano dal San Nicola sono 13 i punti conquistati con 4 vittorie e 1 pareggio.

Una gara ed un derby da non sottovalutare e in cui sicuramente ci saranno due squadre determinate a portare a casa il risultato pieno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*