Tentano la truffa da 300 mila euro ad un Ufficio Postale tarantino, un arresto e una denuncia

TARANTO – Con dei documenti falsi tentano la truffa ad un ufficio postale di Taranto, ma la direttrice, insospettita dall’atteggiamento e dalle richieste dei due, allerta la polizia che scopre il tentativo di truffa. Presentatisi presso gli sportelli dell’Ufficio, si sono finti nonno e nipote ed hanno tentato di aprire un conto sul quale poi trasferire 300 mila euro tra contanti e titoli, dopositati nella filiale di una cittadina toscana ed intestati al più anziano dei due. Un 70enne che si spacciava per titolare del conto, un pregiudicato tarantino già noto per truffe ed altri precedenti. Gli agenti, appostati all’esterno dell’ufficio postale, lo hanno bloccato ed arrestato per possesso e fabbricazione di documenti falsi e tentata truffa in concorso. Il suo complice è stato denunciato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*