Si ribalta con l’auto, paura per un 24enne. Patente ritirata

TAVIANO-La scia di incidenti stradali non si ferma e nella notte un altro ragazzo di 24 anni ha rischiato di morire tra le lamiere della sua auto, un’Alfa Romeo completamente distrutta. Il ragazzo ha perso il controllo del mezzo che si è poi ribaltato mentre percorreva la provinciale Taviano -Matino. Il 24enne è rimasto incastrato nell’abitacolo, è stato tirato fuori dal 118 arrivato dopo la segnalazione di alcuni automobilisti. Per fortuna le sue ferite non erano gravi. Si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti, probabilmente consapevole di aver bevuto. Gli è stata ritirata la patente ed è stato denunciato.

Intanto la comunità di Spongano piange la morte di Roberto Cozza, anche lui di 24 anni. L’incidente nella notte tra venerdi e sabato sulla Spongano e Castiglione. La sua auto, una Ford Focus, è finita contro un pino e lui è morto sul colpo. Le indagini continuano per capire cosa abbia potuto far perdere al ragazzo il controllo del mezzo. Più volte i cittadini che abitualmente percorrono quella strada hanno segnalato la pericolosità degli alberi di pino che in un tratto la costeggiano e che sono proprio a ridosso della carreggiata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*