Serie B, si accorcia la classifica. Per il Lecce domenica libera

LECCE (G. Serafino) – Domenica di riposo per il Lecce che, rientrato dalla trasferta di Ascoli, può beneficiare di una giornata di relax prima di pensare al prossimo impegno. La ripresa degli allenamenti è fissata per il pomeriggi di lunedì, quando la comitiva di mister Baroni si ritroverà ad Acaya per analizzare l’1-1 del “Del Duca” e prepararsi al Perugia.

Il pari in terra marchigiana dovrà essere valutato a dovere da staff tecnico e giocatori perché ci sono aspetti da esaminare a fondo. Dopo un primo tempo condotto alla perfezione, e concluso meritatamente in vantaggio, il Lecce della ripresa è apparso sotto tono, poco lucido e a tratti in balia del centrocampo bianconero. Alla fine il pareggio siglato da Iliev era nell’aria e anche meritato.

Non riesce, quindi, l’impresa di centrare la quinta vittoria consecutiva per i giallorossi che, però, allungano a sette la striscia di risultati utili consecutivi. Un dato comunque importante se inserito in una classifica che improvvisamente si è accorciata sensibilmente. Con la caduta della capolista Pisa, infatti, il Lecce rosicchia un punto sulla vetta e, in caso di successo ad Ascoli, i nerazzurri sarebbero stati ad un tiro di schioppo.

4 adesso i punti di distanza dalla cima della classifica per capitan Lucioni e compagni che ora si ritroveranno davanti l’ostacolo Perugia. Gli umbri nel sabato cadetto hanno battuto, un po a sorpresa, il Brescia di Pippo Inzaghi, rilanciando ulteriormente le loro quotazioni. I biancorossi, da neo promossi, occupano stabilmente la zona playoff e anche loro possono vantare una striscia positiva fatta di 6 gare senza sconfitte.

Si giocherà sabato prossimo al “Via del Mare” alle ore 14: una gara per nulla scontata durante la quale a fare la differenza potrebbe essere il calore del tifo salentino che potrà tornare ad occupare il 75% degli spalti dello stadio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*