Lecce, trasferta ad Ascoli… a suon di gol. I precedenti

LECCE (G. Serafino) – Dolce e amara la terra di Ascoli per il Lecce, prossima tappa del cammino in campionato. Dopo l’incredibile striscia di quattro vittorie consecutive e dopo aver beneficiato della sosta, i giallorossi proveranno a continuare esattamente da dove avevano finito.

Compito per nulla agevole per capitan Lucioni e compagni che si troveranno di fronte una delle formazioni più in palla di questa prima parte di stagione. L’Ascoli di mister Andrea Sottil, infatti, si candida a diventare la mina vagante di questa Serie B. Le premesse ci sono tutte. Tre vittorie nelle prime tre giornate contro Cosenza, Perugia e Como. Due sconfitte patite contro le corazzate Benevento e Brescia, intervallate dai tre punti conquistati ad Alessandria, e un solo pareggio, in rimonta, nell’ultimo turno in quel di Crotone. Punta di diamante è Federico Dionisi, giunto già a quota 5 gol in stagione.

I precedenti nelle Marche sorridono ai bianconeri, battuti però nell’ultimo precedente di un anno fa grazie alle reti di Mancosu ed Henderson. Su sedici precedenti tra campionato e Coppa Italia, i giallorossi hanno ottenuto solo quattro vittorie, cinque pareggi e ben sette sconfitte. Ed è sempre stato spettacolo perché i gol messi a segno sono stati 26 per parte.

Negli ultimi anni, Ascoli è sempre stata una tappa ricorrente e andando a ritroso, dopo il successo dell’anno scorso, troviamo il KO nella stagione 2018/19, quella della promozione in A: al “Del Duca” però finì 1 a 0 con la rete, contestatissima, di Ardemagni. Nel 2013/14, invece, fu goleada. Era la Serie C con in panchina Franco Lerda: punteggio finale 5 a 2 in favore dei salentini con le doppiette di Bogliacino e Zigoni, intervallate dalla rete di Ferreira Pinto.

Memorabile, ad ogni modo, resta il successo della banda di Luigi De Canio nella Serie B 2009/10 quando, alla 39esima giornata di campionato, il gol di Marino Defendi giunto al 92’ regalo l’1-2 finale, ma soprattutto una bella fetta di promozione.

Il primo scontro tra le due formazioni, invece, risale alla Serie B 1976/77, quando l’Ascoli si impose di misura. Al 2 aprile del 1989 risale la prima sfida in Serie A al “Del Duca”: in quell’occasione la rete iniziale di Checco Moriero non basto al Lecce di Mazzone per evitare il pareggio finale. Nel massimo campionato si sono giocate altre due gare tra Ascoli e Lecce, nella stagione 89/90 e in quella 2005/2006, terminate con una vittoria per parte.

I precedenti in B, ad ogni modo, sono stati nove e in questi il Lecce ha vinto solo due volte (un pareggio e sei KO).

Nella storia, infine, Lecce ed Ascoli hanno incrociato i loro cammini per 32 volte, con 11 vittorie dei salentini, 12 pareggi e 9 sconfitte; 50 i gol fatti, 37 quelli subìti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*