Sanità

Contagi a scuola e in Rsa, a Maglie 15 classi tornano in Dad

SALENTO – Il contagio di un ragazzino fa tornare in dad 15 classi a Maglie. Per precauzione, infatti, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo ha disposto, da questo lunedì e fino a nuove direttive, la didattica a distanza per una intera scuola media della città. Nel frattempo, in isolamento fiduciario, si potrà verificare l’eventuale insorgenza di nuove positività: ciò che si teme, infatti, è che il personale docente che insegna anche in altre classi possa essere tramite incolpevole della diffusione del virus.
Come a scuola, tornano i contagi anche nelle residenze per anziani. A Racale, si registra un focolaio in una rsa, dove sono positivi al Covid 32 ospiti: tutti già vaccinati, fortunatamente nessuno di loro ha sviluppato forme aggressive del virus. Sono stati attivati i protocolli per evitare il propagarsi dei contagi, isolando gli anziani positivi. Nello stesso comune del sud Salento, un incremento dei casi si è registrato nelle ultime due settimane a causa della diffusione del Covid in seguito alle cerimonie per le cresime. Contagiati alcuni nuclei familiari.
Nell’ultimo report settimanale Asl di venerdì, solo a Racale si contavano 45 positivi.

Articoli correlati

Chiusura punto nascita di Galatina, cresce la levata di scudi

Erica Fiore

Caldo torrido a Casarano, in ospedale saltano le risonanze

Redazione

A rischio chiusura il punto nascita del “Santa Caterina Novella”

Paolo Franza

PTA di Nardò, ad un anno dall’ispezione risolte molte criticità

Mary Tota

Proclamato lo stato di agitazione contro l’Asl di Brindisi

Andrea Contaldi

Carenza di sangue, a risentire i pazienti talassemici: “Andate a donare”

Barbara Magnani