Scoperte 500 piante di marijuana: arrestati due agricoltori

COPERTINO – Scoperta dalla polizia una coltivazione di marijuana nelle campagne di Copertino: arrestati due agricoltori di 61e 28 anni.

Dopo un continuo e sospetto via vai di auto e persone, sia di giorno che di notte, gli agenti del Commissariato di Nardò hanno deciso di appostarsi. Appena arrivati hanno avvertito un fortissimo odore di marijuana provenire da una serra, e infatti, una volta entrati, hanno trovato ben 500 piantine. A finire in manette, il conduttore del terreno, un 61enne di Leverano, e un ragazzo di 28 anni di Copertino che lo aiutava nei campi. Entrambi sono stati sottoposti a perquisizioni personali e domiciliari, a seguito delle quali è stata rinvenuta altra marijuana.

Al termine dei controlli, i due sono stati scortati presso la Casa Circondariale di Borgo San Nicola, con l’accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. Solo il 21enne è stato indagato anche per detenzione ai fini di spaccio e porto abusivo di armi, a causa di alcune dosi di cocaina e di marijuana rinvenute nel suo zaino e nella sua abitazione, insieme ad un coltello.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*