CronacaEvidenza

Cade dalla scala e muore, ennesima tragedia sul lavoro a Tricase

TRICASE- Era salito su una scala per raggiungere un’inferriata a diversi metri d’altezza. E’ stata questa a cedere secondo una prima ricostruzione della dinamica facendo crollare a terra la scala e provocando la morte dell’uomo. Questa mattina, intorno alle 11,30, il secondo incidente sul lavoro avvenuto in pochi giorni. A perdere la vita Donato Piscopiello, un 68enne, operaio in pensione, impegnato nei lavori di ristrutturazione di un’abitazione di via Angiulli nel rione Tutino a Tricase. L’impatto al suolo è avvenuto dopo un volo di circa quattro metri. L’operaio è morto sul colpo e quando sono arrivate le ambulanze del 118 non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che ora stanno indagando per capire come siano andati i fatti. Solo qualche giorno fa, in un altro incidente sul lavoro, aveva perso la vita Fabio Sicuro, 39 anni di Martano. Anche lui stava lavorando nella ristrutturazione di un immobile a Palmariggi.

Foto “Il Gallo”

https://www.youtube.com/watch?v=_4GUj1UM_8E

Articoli correlati

No Tap: “Prescrizioni non ottemperate”. Tap organizza incontro con aziende del territorio

Redazione

Morte sospetta al ‘Fazzi’, indagato anche il Primario

Redazione

Scivola dallo scoglio durante una battuta di pesca, annega 73enne

Redazione

Botte a fruttivendolo e carabinieri, in manette 53enne marocchino

Redazione

Cede la scogliera di San Foca, si apre profonda voragine

Redazione

Scontro in centro: feriti una famiglia e un assessore neretino

Redazione