Un “Amore Eterno” per raccontare “Come eravamo”

GALATINA – “Amore Eterno” il cortometraggio di Gino Brotto, presentato nelle scorse ore in anteprima è un omaggio alla bellezza del Salento. Quel Salento autentico della metà del 900 che ha trovato la sua scenografia naturale a Galatina

Un “amore eterno” , di Gino Brotto, autore e regista per raccontare “come eravamo”. 40 intensi ed emozionanti minuti di immagini, parole e musica.

La straordinaria storia di un amore impossibile che sarà presentato ufficialmente in queste ore .

“Una comunità incredibile che ha partecipato con entusisamo”. Un lavoro al quale hanno preso parte 170 persone. Numeri strordinari, cosi come strordinario è stato l’abbraccio di un paese in tero e non solo.

Una scenografia naturale che ha regalato momenti unici.

Un’ambientazione salentina che offre la scena al progetto “Galatina…come eravamo”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*