Lecce, Arturo Calabresi in rampa di lancio

Arturo Calabresi (foto Anza e Marco Lezzi, US Lecce)

LECCE – Arturo Calabresi, dovrebbe giocare dal primo minuto la gara con l’Alessandria, d’altronde è arrivato a Lecce come un grande colpo ma essendo fuori condizione ha lavorato sodo e dopo aver giocato solo 6 minuti a Cremona ed essere rimasto in panchina con il Como, contro il Benevento, al Vigorito, ha ben figurato per un tempo dopo che è subentrato a Gendrey vittima di un trauma distorsivo. Il calciatore francese sta effettuando un programma personalizzato per recuperare.

Arturo Calabresi, difensore US Lecce (foto Anza e Marco Lezzi, US Lecce)

Baroni potrebbe decidere di schierare Calabresi nella difesa a quattro con Tuia e Lucioni centrali e Gallo a sinistra, anche se proprio sulla corsia di sinistra c’è da capire la condizione atletica di Barreca che scalpita per giocare.

A centrocampo sembra inamovibile Hjulmand che agirà in cabina di regia davanti alla difesa con Gargiulo e uno tra Majer che ha recuperato e Bjorkengren ai lati, mentre davanti dovrebbero esserci Di Mariano e Strefezza ai lati di Coda. Dunque, l’unica novità rispetto all’undici iniziale di Benevento dovrebbe essere proprio lui: il difensore di Roma classe ‘96.

Sarà una gara delicata, l’Alessandria arriva a 0 punti in classifica ma con il bomber del campionato Corazza che ne ha già segnati 4 e dunque è un pensiero in più per Baroni, anche se il Lecce, nell’ultima gara con i sanniti, terminata a reti bianche, ha dimostrato una maggiore solidità difensiva.

Il mister toscano ha ancora a disposizione qualche allenamento prima di fare le scelte definitive.

Appuntamento alle ore 14:00 di sabato 18 settembre al Via del Mare per Lecce – Alessandria, arbitra il sig. Piero Giacomelli di Trieste.

M.C.

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*