Armata di coltello si intrufola in casa di un anziano e lo rapina, arrestata 44enne

BRINDISI- I Carabinieri della Compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto una 44enne del posto, per rapina aggravata. In particolare, la donna, nella tarda serata di martedì, si è introdotta furtivamente nell’abitazione di un 65enne, sorprendendolo nel sonno e, sotto la minaccia di un grosso coltello da cucina, lo ha rapinato di un telefono cellulare e della tessera bancomat. Durante l’episodio, la vittima, approfittando di un momento di distrazione della donna, ha provato a disarmarla, ingaggiando una breve colluttazione nella quale entrambi sono rimasti feriti alle mani. L’autrice del fatto, riconosciuta dall’anziano, poichè a lui nota, è scappata a piedi ed è stata rintracciata dai militari, dopo circa 2 ore di ricerche ininterrotte, poco distante dalla sua abitazione. La perquisizione eseguita in casa ha consentito di rinvenire una parrucca usata durante la rapina e il telefono cellulare sottratto, che sono stati sottoposti a sequestro, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. La donna è stata accompagnata nel carcere di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*