Salice Salentino: prima l’incendio dell’auto poi del portone. Nel mirino una donna

SALICE SALENTINO- E’ mistero a Salice Salentino dove una donna, per la seconda volta nel giro di un mese, è finita nel mirino di qualcuno che ha provato ad incendiarle prima l’auto e poi la porta di casa. Il primo episodio è avvenuto il 27 agosto. La sua auto, parcheggiata davanti all’abitazione, era stata incendiata. La notte scorsa invece la 46enne è stata costretta a chiamare i vigili del fuoco per spegnere l’incendio del portone.Qualcuno, in piena notte, aveva gettato del liquido infiammabile e poi aveva appiccato il fuoco. I danni sono rimasti contenuti. Sui due episodi, che potrebbero essere collegati, sono in corso le indagini dei carabinieri.

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*