Incidente mortale San Vito-Brindisi: ragazza alla guida positiva alle droghe

La vittima, Ilaria Chiecca

BRINDISI – Portata d’urgenza, in codice rosso, al pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi, è risultata positiva all’assunzione di cocaina e oppiacei la ragazza di 20 anni che guidava una delle auto coinvolte nel tragico incidente stradale in cui ha perso la vita Ilaria Chiecca, 32 anni, mamma di tre bambini.

Lo scontro è avvenuto sabato pomeriggio alle 18,00 sulla San Vito dei Normanni-Brindisi, tra una Fiat Panda e una Ford Fusion. La giovane vittima viaggiava su quest’ultima auto e il marito, che guidava, è rimasto ferito, così come la ragazza al volante della Panda. Lei, come detto, è stata portata a sirene spiegate in ospedale. Qui è stata sottoposta ai test di rito, risultando positiva alle due droghe.

Il marito della vittima avrebbe dichiarato di aver visto la Panda sbandare e di non aver potuto evitare l’impatto.

Le indagini sull’accaduto sono affidate alla Polizia Locale di Brindisi.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*