Fermato autospurgo carico di liquami: multa e denuncia

TORRE LAPILLO- Autospurgo sorpreso a percorrere una strada diversa da quella indicata nella bolla di trasporto. E’ successo a Torre Lapillo, dove i carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno  fermato il mezzo  e, dopo gli accertamenti del caso, provveduto a sequestrare l’autocisterna già carica di liquami e che stava percorrendo la provinciale fino a San Pancrazio salentino.

Non solo. I militari hanno denunciato tre persone e, quindi, si è proceduto alla sospensione dell’impresa e a una multa di poco meno di 5.000 euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*