Proiettile in busta e biglietto: avvertimento a un imprenditore

randstad 1

SUD SALENTO – Un proiettile in una basta, corredato da un biglietto con una frase minatoria. A riceverlo nelle scorse ore è stato l’amministratore di una nota ditta per la raccolta dei rifiuti con sede nel sud Salento.

L’uomo, di 55 anni, ha ricevuto il messaggio qualche giorno fa. Gli è stato recapitato nella sua abitazione. Ha denunciato subito l’episodio ai carabinieri di Taviano che adesso stanno indagando cercando di capire se il messaggio possa essere collegato all’attività di imprenditore dell’uomo e alla sua azienda che dopo alcuni anni di controllo giudiziario a seguito di un’interdittiva antimafia, è stata recentemente riconosciuta estranea agli ambienti criminali. L’episodio intimidatorio delle scorse ore ora sarà valutato attentamente e le indagini sono in corso. Il biglietto e il proiettile sono nelle mani degli inquirenti che li esamineranno per cercare elementi utili a capire in che modo siano stati recapitati e se ci siano elementi che possano ricondurre agli autori.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*