Intasca l’affitto per una “casa fantasma” a Gallipoli, ma viene identificato. Calabrese denunciato per truffa

GALLIPOLI- Ha affittato tramite Fb un appartamento a Baia Verde a Gallipoli ad una ragazza di 22 anni di San Michele Salentino, ma dopo aver ricevuto un anticipo tramite bonifico della somma pattuita ( 300 euro a fronte dei  600) è completamente sparito.

La vittima del raggiro ha sporto denuncia ai carabinieri di Brindisi che sono riusciti ad identificare il truffatore: un 49enne calabrese che è stato denunciato. L’uomo si era servito ovviamente di un falso profilo per comunicare con la vittima che avrebbe dovuto trascorrere la vacanza a Gallipoli dal 14 al 20 agosto. Ma dopo gli accordi e il versamento del denaro il 28 giugno scorso, l’uomo le aveva risposto che “le avrebbe fatto sapere”. La 22enne, dal quel momento, non è più riuscita a contattarlo nonostante i numerosi tentativi. Il 49enne ha fatto perdere le proprie tracce cancellando persino il post. I carabinieri sono riusicti però a scovarlo e a denunciarlo per truffa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*