Il Lecce tra lavoro sul campo, Cremonese e mercato

LECCE – Tutti al lavoro, senza lasciare nulla al caso, perché domenica c’è la Cremonese di Fabio Pecchia e il Lecce vuole iniziare il campionato nel migliore dei modi, una stagione quella di serie B che si prospetta molto competitiva e tosta. Questo lo sa bene mister Marco Baroni che ripete spesso che la sua squadra sta lavorando nel migliore dei modi, ma che ha ancora tanto da migliorare e da perfezionare, anche nella dinamica di sviluppo della manovra.

Martedì  pomeriggio la comitiva giallorossa si è ritrovata nel quartier generale dell’Acaya, primo allenamento settimanale dove ha svolto un lavoro differenziato il solo Mattia Felici che non sarà convocato per la prima trasferta stagionale. Mercoledì allenamento mattutino, sempre all’Acaya, mentre giovedì è in programma  un test congiunto con la Primavera. Venerdì, invece, seduta mattutina nel Salento prima della partenza per Cremona. Contro i grigiorossi non ci sarà lo spagnolo Rodriguez. L’attaccante, ex Real Madrid, deve scontare la prima di due giornate di squalifica.

Inoltre, è già  attiva da martedì 17 agosto la vendita dei biglietti per il  settore ospiti, 1.229 posti, dello stadio Zini: gara con fischio  d’inizio ore 20:30.

Nel frattempo, il direttore Pantaleo Corvino lavora con insistenza sul fronte mercato in entrata ed in uscita: sembra piacere per la mediana Nahuel Estévez, centrocampista dell’Estudiantes. Il calciatore, nell’ultima stagione ha indossato la maglia dello Spezia che lo corteggia ancora, potrebbe tornare in Italia e nel bel Salento. La coppia Trinchera-Corvino è ora al lavoro con l’Estudiantes, proprietaria del cartellino, per cercare di capire come portare a termine l’operazione. Ma non solo questa, potrebbe arrivare anche qualche altro elemento importante, così come potrebbe esserci più di una addio di lusso.

C. Tommasi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*