Dà alla luce una bambina in casa e tenta di ucciderla: arrestata donna di 34 anni

MARTANO – Ha dato alla luce una bambina, di nascosto, in casa. E ha tentato di sbarazzarsene, ha provato a uccidere la neonata e poi l’ha abbandonata in giardino. La storia terrificante arriva dalla zona di Martano, sono stati i carabinieri di quella stazione, infatti, a intervenire. La bambina è salva, è stata affidata alle cure dei medici e ora è fuori pericolo. E’ accaduto tutto alle prime luci del mattino del 23 luglio. La donna, che ha 34 anni, su disposizione della Procura, è stata posta agli arresti domiciliari in una comunità riabilitativa assistenziale, dove personale specializzato si occuperà di lei. Le indagini in corso sono volte a ricostruire la scioccante sequenza, a capire cosa abbia portato la giovane donna a compiere un gesto simile. Non risulta, al momento, che in passato abbia avuto disturbi psichici. Risponde di tentato omicidio aggravato, poiché posto in essere su un discendente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*